mercoledì 13 gennaio 2016

Profumo di spot #5

Ciao a tutte, chi vi scrive è una fatina che sfodera il suo sorriso tipico di chi sta per fare una divagazione a ruota libera delle sue :D Eccoci all'appuntamento mensile con la rubrica che si diverte a dissacrare quei capolavori pubblicitari che sono gli spot dei profumi...


Questa volta la tentazione era troppa, e non ce l'ho fatta a resistere, scusate. Orde di fans inferocite mi stanno già aspettando fuori casa per menarm... ehm, dimostrarmi il loro dissenso, ma non mi importa.
Sto parlando ovviamente di Johnny Depp, protagonista dello spot di Sauvage, la nuova fragranza maschile di Dior:



Ora, per cominciare vi dico sin da subito che non mi unirò al coro di coloro che hanno elogiato l'invidiabile linea che ha raggiunto il nostro attore ultimamente, mi limiterò soltanto a chiamarlo Johnny Tropp :D

Ma procediamo con ordine. Skyline, suono rockettaro e il nostro Johnny Tropp che maltratta una chitarra elettrica. No, dico davvero, almeno potevano metterlo in playback, chiamate la Protezione Strumenti Musicali :D
Ma le sofferenze della chitarra fortunatamente non durano molto perché l'attore "se ne deve andare da quì". E quì inizia il suo monologo, che vado ad illustrarvi, non prima però di aprire una piccola parentesi sul fatto che gli attori famosi nelle pubblicità dei profumi debbano sempre dire cose senza senso.

Fateci caso: pioniera fu Charlize Theron con lo spot di J'adore, in cui farfugliava praticamente una filastrocca per bambini tipo "le rose sono rosse, le viole sono blu" facendola sembrare un saggio filosofico:


Ma Charlize la perdoniamo perché è una donna, l'importante è che si svesta (polemica mode:on).

A seguire arrivò pure Brad Pitt che, tutto serio, manco dovesse fare una pubblicità progresso (Brad, un sorriso potevi farlo!) praticamente ci dice che ovunque andremo noi falliremo, ma ci resta comunque un profumo a farci da guida. No, ma complimenti ai geni della comunicazione che l'hanno partorita :D


Comunque perdoniamo anche Brad, solo perché è Brad :D

Ma torniamo al nostro Johnny e alle sue manie di evasione. Messosi alla guida della sua auto l'attore abbandona la città per raggiungere il più vicino deserto, con tanto di balle di fieno che rotolano. 

"Ma dove? Non lo so."

Come un novello Thelmo&Louiso, inizia a girare a vuoto, chiedendosi dove cavolo stia andando. Ce lo stiamo chiedendo anche noi. 
Ma ecco che spunta un BUFALO CHE FA L'AUTOSTOP. Johnny lo supera, malfidente, d'altra parte ci hanno sempre detto di non dare retta agli sconosciuti :D

A quel punto fa una bella sgommata, sollevando un bel polverone, e rischiando di investire un POVERO CONDOR che stava facendo la pennichella. 
Quì le mie coetanee trentenni avranno sicuramente colto una fine citazione del celeberrimo clip di "My favorite game" dei The Cardigans che, se ricordate, era stato censurato perché mostrava maltrattamenti a UN PUPAZZO DI PELUCHE. Più altre violazioni del codice stradale che non sto ad elencarvi :D


"Cosa sto cercando?"

A questo punto Johnny Tropp tira fuori una pala e inizia a scavare in mezzo al deserto mentre un LUPO SUL TETTO DELLA MACCHINA lo fissa preoccupato. Altra polvere, vi dico solo questo.
Johnny si sfila dal collo un catenone da rapper del peso di otto tonnellate e lo sotterra. No, mi spiace Johnny ma il tuo tentativo di emulare Charlize quì sopra è riuscito male, come se li levava lei i gioielli nessuno mai :D (ri-polemica mode:on)

"Qualcosa che non posso vedere."

E chi ci riuscirebbe con tutta quella polvere??

"Ma posso sentire."

Johnny è praticamente imbambolato per terra e fissa il vuoto. Comincia a pensare che tutta quella polvere sia allucinogena.

"E' magico."

Il nostro eroe finalmente si alza e fissa di nuovo il vuoto, questa volta con lo sguardo di chi ha appena avuto una visione.

"Sauvage. Dior."

Vedi che c'avevo ragione?? E' stata la polvere. Ora si spiega la storia del bufalo che faceva l'autostop :D
Fine dello spot. Vi è piaciuto? Sapete darmene un'interpretazione che non contempli le seguenti issues: 1) il fumo fa male al fisico; 2) il fumo ha effetti nefasti sulla psiche 3) la chitarra elettrica si sarà ripresa dalle strimpellate di Johnny Tropp??
A questo punto aprirei il consueto dibattito ma mi è appena venuta voglia di fare la casalinga disperata e spolverare tutta la mia stanza. No, sapete, non vorrei cominciare a vedere lupi appollaiati sulle mensole :D

Arrivederci alla prossima puntata di "Profumo di spot", un bacione! ^_^

17 commenti:

  1. Ciao Sara.. sai che Johnny Depp prima di essere un attore è un bravissimo chitarrista?? Ha suonato con molti artisti tra cui gli Aerosmith!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooops... non lo sapevo! Però mi sa che ha perso un po' di smalto, quella chitarra la stava veramente maltrattando dai! :D Per farmi perrdonare ti invito a unirti alle orde di fan inferocite che mi aspettano fuori casa ;)

      Elimina
  2. huahauah carissima mi hai fatto fare un sacco di risate ... sei simpaticissima ma daiiii a lui si perdona tutto ... certo non è donna (polemica mode on come te) ma è BONO :-D (fangirl mode on) :-D un bacione ciaooo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo preferivo ai tempi di Edward Mani di Forbice, ma perdoniamolo lo stesso, dai! :)

      Elimina
  3. Adoro questo tipo di post! XD Vorrei vedere le persone, menti brillanti che stanno seduti tutti attorno a un tavolo e pensano e partoriscono queste genialate di spot -.- XD XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia vergogna più grande è di essermi laureata in comunicazione ma di non avere ancora capito la logica di chi fa questo mestiere! :D

      Elimina
  4. Troppo simpatico come al solito questo post cara ;-)Johnny però non si tocca,bello e talentuoso.Beh il canovaccio dello spot certo,poteva essere diverso...sti pubblicitari ;-P
    Un bacione
    Ale
    http://alespinkfairytale.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me per scrivere la sceneggiatura fumeranno tanta polvere pure loro! :D

      Elimina
  5. Ahahahahhaha oddio hai pienamente ragione!!! Appena ho visto lo spot ho pensato: questo finirà nella rubrica di Sara!!!
    Secondo me gli ideatori di questi spot assumono sostanza allucinogene prima di mettersi a pensare a qualcosa ahah:D
    Hai visto quello di Colin Farrel per Dolce&Gabbana?
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, oddio sono diventata prevedibile :D
      No cavolo, Colin Farrel mi è sfuggito, devo rimediare!! :D

      Elimina
  6. Mi fanno sempre sorridere questa tipologia di post:) sono troppo divertenti un bacione

    RispondiElimina
  7. Io ho paura della Protezione Strumenti Musicali...chissà quando studivo chitarra se sono stata segnalata per maltrattamenti! ahahahah
    Comunque c'è una cosa buona in tutto questo: tutte a pulire!!!

    RispondiElimina
  8. Ahahaha sei troppo forte e devo dire che conconrdo in pieno, la prima volta che ho visto lo spot di Deep sono rimasta con parecchi punti interrogativi!

    Shopping Girls

    RispondiElimina
  9. Troppo divertente :) Ecco ora al posto di ammirare Johnny Depp ripenserò al post e mi verrà da ridere!

    RispondiElimina
  10. muahahahaha ogni volta con questa rubrica muoro! Sapevo che suonasse la chitarra il nostro Johnny (lo fa in una vecchia canzone degli Oasis) ma all'epoca non maltrattava le chitarre! My favourite game...Che bel ricordo di giovinezza andata ;_;! Comunque lo spot è veramente non-sense, mi unisco alla tua interpretazione della polvere allucinogena, non c'è altra via d'uscita :D Comunque dai qui non sembra tanto Tropp, sta tornando sulla retta via (spero!)

    RispondiElimina

Grazie per il commento!