martedì 25 ottobre 2011

C'era una volta...


Tanto tempo fa, in una terra lontana, lontana, viveva una comunità di fatine di tanti colori diversi. C'erano le fatine bianche, un po' timide e introverse, che non badavano molto al proprio aspetto e non si vestivano mai in maniera appariscente... C'erano le fatine verdi, amanti degli animali e della natura, che si truccavano solo coi pigmenti ottenuti dai fiori e dalle piante... C'erano le fatine viola, un po' ombrose e considerate talvolta strane, amanti della notte, che si distinguevano perché sempre vestite di nero e portavano un rossetto scuro, quasi vampiresco... C'erano le fatine turchine, le più ammirate di tutte poiché erano sempre alla moda e con un look impeccabile, alle quali i Pinocchi della zona si rivolgevano per essere salvati ogni volta che venivano rapiti dai Mangiafuoco locali... E poi c'erano le fatine arancioni, le vere anticonformiste tra tutte le fate, che forse venivano considerate ancora più strane di quelle viola, proprio perché non facevano parte di nessun gruppo in particolare, ma erano una diversa dall'altra, ognuna col proprio carattere e le proprie convinzioni in fatto di moda.